Il Servizio accoglie disabili dai 16 ai 35 anni. 

La Progettazione Educativa viene svolta col criterio della personalizzazione, mettendo al centro dell’attenzione e dell’intenzionalità educativa la persona, considerata nell’unità e globalità delle sua dimensioni e colta nel sistema delle relazioni sociali del suo contesto di vita. Pertanto viene considerato il Progetto di Vita, in collaborazione con la famiglia, e si cercano di attivare tutte le risorse necessarie alla sua realizzazione. In questa logica, si sottolinea la “ temporaneità” concettuale dei percorsi individuali, volti ad accompagnare la persona disabile verso la migliore condizione possibile di inserimento sociale.
Acquisizione di competenze sociali; acquisizione consapevole di un proprio ruolo specifico all’interno del proprio nucleo familiare; sviluppo di prerequisiti utili all’inserimento lavorativo.

Modulo Formativo
Durata massima 3 anni, con orario: 20 ore alla settimana. Si prevede un coinvolgimento del giovane in tutte le aree di competenza, con particolare riguardo alle abilità cognitive, relazionali e occupazionali.

Modulo di consolidamento
Durata massima 2 anni, con orario: 17 ore settimanali. Si prevede una continuazione del processo avviato nel modulo precedente, oppure un progetto di breve durata a sostegno di alcune aree in cui l’utente manifesti  particolari necessità.

Modulo di Monitoraggio
Durata massima 2 anni, con orario: massimo 10 ore settimanali. Si prevede una sorta di “regia educativa”, un servizio di appoggio per il monitoraggio di alcune aree riguardanti la vita personale, sociale o lavorativa dell’interessato.